Siete in: Home > Biblioteche > Scienze sociali A. Pigliaru > Storia - Biblioteca di Scienze sociali "Antonio Pigliaru"
 

Storia - Biblioteca di Scienze sociali "Antonio Pigliaru"

Chi siamo | Dove siamo | Servizi | Attrezzature | Patrimonio | Storia

Antonio Pigliaru Biografia

Biblioteca di area con funzioni di supporto alla didattica e alla ricerca dei Dipartimenti di Scienze economiche e aziendali, di Scienze politiche, Scienze della comunicazione e Ingegneria dell'informazione e di Giurisprudenza.
E' intitolata ad Antonio Pigliaru, uno dei più importanti intellettuali e studiosi sardi del Novecento, nella sua attuale denominazione nasce  in seguito all’assetto dell’Ateneo, derivante dall’applicazione della L.240/2010, dal nuovo Statuto e dalla costituzione dei nuovi dipartimenti.

Comprende:

  • la ex Biblioteca interfacoltà per le scienze giuridiche, politiche e economiche "A. Pigliaru" con annesso il Centro di Documentazione Europea aperto a tutti i cittadini
  • la Sala di studio del Corso di laurea in Economia e imprese del turismo, destinata prioritariamente alla didattica e dislocata ad Olbia al primo piano dell'aeroporto Costa Smeralda.

Nata nel 1992 come Biblioteca della Facoltà di Giurisprudenza e trasformata all'inizio del 1994  in struttura interfacoltà, destinata prioritariamente alla didattica degli insegnamenti impartiti nelle Facoltà di Giurisprudenza, di Scienze Politiche e di Economia.   

Accorpa la le collezioni sociologiche, politiche ed economiche precedentemente conservate nella sede di Palazzo Zirolia in Piazza Università a Sassari presso la ex Biblioteca del Dipartimento di Economia, Istituzioni e Società, istituita nel 1983.