Siete in: Home > Biblioteche > Chimica, Farmacia e Medicina veterinaria > Storia - Biblioteca di Chimica, Farmacia e Medicina veterinaria
 

Storia - Biblioteca di Chimica, Farmacia e Medicina veterinaria

Chi siamo | Dove siamo | Servizi | Attrezzature | Patrimonio | Storia

Biblioteca di Chimica, Farmacia e Medicina veterinaria

Nasce nel 1982, ma operante dal 1989, come Biblioteca della Facoltà di medicina veterinaria, dal 2003, in seguito all'aggregazione funzionale dei fondi librari posseduti dai vari dipartimenti operanti in quell'area, diventa Biblioteca di Medicina veterinaria. Nel 2012 successivamente all’assetto dell’Ateneo, derivante dall’applicazione della L.240/2010, dal nuovo Statuto e dalla costituzione dei nuovi dipartimenti  (D.R. 1019 del 6 aprile 2012) si trasforma in biblioteca di area per le scienze chimiche, farmaceutiche e medico - veterinarie con funzioni di supporto alla didattica e alla ricerca e accorpa

  • il fondo monografie del cessato Dipartimento di Chimica,
  • la ex Biblioteca della Facoltà di Farmacia, istituita nel 1980, con i fondi librari dei cessati Dipartimenti di Scienze del Farmaco e Farmaco-Chimico-Tossicologico.

I dipartimenti di riferimento della Biblioteca sono il Dipartimento di Chimica e Farmacia e il Dipartimento di Medicina veterinaria.
Attualmente, in attesa della disponibilità di nuovi spazi, la Biblioteca si articola in 3 sezioni:

  • Chimica
  • Farmacia
  • Medicina veterinaria.